Le città più tecnologiche del mondo: 6 europee in classifica

Quali sono le città più tecnologiche del mondo? Quali sono le loro caratteristiche? Che cosa hanno in comune?

Secondo gli analisti della società di consulenza immobiliare internazionale Savills, nel 2017 “sono 22 le città all’avanguardia della tecnologia che presentano molte caratteristiche comuni anche se fisicamente lontane le une dalle altre”.
Per stilare la classifica, Savills ha considerato diversi fattori, “dall’accesso al capitale di rischio alla qualità dei Neighborhood Cafe“, ai quali si ricollega la presenza delle più grandi aziende tecnologiche nei vari territori.

La tecnologia avanza a passi da gigante ma più rapidamente in alcune città del mondo piuttosto che in altre. Perché?
Dal rapportoTech Cities 2017” di Savills emerge che le 22 città più tecnologiche del 2017 presentano principalmente 5 caratteristiche comuni: contesti che favoriscono lo sviluppo impresariale basati sull’innovazione, contesti altamente tecnologici, benessere e qualità della vita, capacità di attrarre giovani talenti, benefici derivanti dagli immobili in affitto sia per le aziende che per i suoi dipendenti. Elementi che hanno contribuito alla creazione di un’industria tecnologica unica e all’avanguardia.

La città più tecnologica al mondo
Ma qual è la città del mondo che primeggia su tutte le altre grazie alla sua industria tecnologica? Hong Kong? Tokyo? ¿Seoul? San Francisco? Nessuna di queste, che comunque rientrano nella top 20. La città più tecnologica al mondo si trova negli Stati Uniti ed è Austin (Texas).
Uno dei fattori chiave che la designano come la città più all’avanguardia a livello tecnologico è la sua capacità di attrarre talenti. Possiamo perciò affermare che la vera grande risorsa di Austin è il “capitale umano”, anche se, naturalmente, comprende anche tutti gli altri fattori di cui sopra. Il rapporto afferma che la città americana è una delle più convenienti per le aziende tecnologiche e offre un’alta qualità della vita grazie alla quantità di spazi verdi, la pullulante attività urbana, poco inquinamento, tasse basse, affitti a prezzi accessibili, forte cultura imprenditoriale. “Tutte queste città contano su industrie tecnologiche prospere e sono nel mirino delle grandi aziende tecnologiche in fase di espansione” si legge nel rapporto. Tra le grandi aziende che hanno sede ad Austin, IBM, Dell o ADM.

Il resto della classifica
San Francisco (California) occupa il secondo posto della classifica. New York il terzo. Boston (Massachusetts) occupa l’ottavo posto e Seattle il tredicesimo (Washington).
San Francisco si distingue per la sua capacità di attrarre ” talenti facoltosi”, mentre a Boston hanno studiato personalità come Bill Gates e Mark Zuckerberg; sono presenti aziende farmaceutiche e biotecnologiche, di e-commerce, videogiochi e viaggi. Seattle è la casa di Amazon e Microsoft e “sono molte le attività tecnologiche in via di sviluppo“.
Come possiamo notare, sono tre città statunitensi a condurre la classifica, e altre due rientrano nella top20. “Negli Stati Uniti hanno sede molte delle più grandi e innovative aziende tecnologiche del mondo. Offrono un maggiore accesso al capitale di rischio e a fondi per aiutarle a prosperare“, affermano i consulenti.
La top 5 è ​​completata da Londra (Regno Unito) e Amsterdam (Paesi Bassi). La classifica delle 22 città tecnologiche migliori al mondo comprende un totale di sei città europee, sei in America del Nord, sei nella regione Asia-Pacifico, due del Sud America, una del Medio Oriente e una dell’Africa.

Città Europee
Le città europee più avanzate a livello tecnologico sono Londra (4), Ámsterdam (5), Copenhaghen (7), Berlino (9), Stoccolma (11), e Dublino (12).
Il rapporto indica che queste città europee presentano “grandi business center” e offrono “buoni collegamenti fisici con il resto del mondo”, grazie alla presenza di importanti aeroporti internazionali. Sono dinamiche, contano su una grande presenza di studenti universitari e attraggono talenti.

La classifica completa
1. Austin (EE.UU.)
2. San Francisco (EE.UU.)
3. New York (EE.UU.)
4. Londra
5. Amsterdam
6. Toronto (Canadá)
7. Copenhagen
8. Boston (EE.UU.)
9. Berlino
10.Singapore
11.Stoccolma
12.Dublino
13. Seattle (EE.UU.)
14. Melbourne (Australia)
15. Tel Aviv (Israel)
16. Seúl (Corea del Sud)
17. Hong Kong (Cina)
18. Tokio
19. Santiago (Cile)
20.Bangalore (India)
21. Buenos Aires (Argentina)
22. Città del Capo (Sudafrica)

Be the first to comment on "Le città più tecnologiche del mondo: 6 europee in classifica"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*